';

Inter, ultima spiaggia

Chi l'avrebbe detto

Spalletti al patibolo

Chi l’avrebbe detto che sarebbe stata decisiva Inter-Empoli dell’ultima di campionato?
Sulla carta il pronostico dice sicuramente Inter, ma con i tempi che corrono, visto il 4-1 incassato con il Napoli, sicuramente la partita per i nerazzurri non sarà una passeggiata, anche perché l’Empoli, con la vittoria sul Torino, ha recuperato terreno, tornando in corsa per la salvezza. Il poker rifilato dai toscani ai granata non è casuale, perché l’Empoli con il Toro ha giocato una signora partita. Comunque, sarà una gara con il batticuore, perché l’Empoli non può assolutamente perdere, a meno che la Fiorentina non vinca con il Genoa che si è inguaiato da solo con il pareggio di Marassi con il Cagliari.
Tornando all’Inter, non possiamo permetterci il lusso di non vincere questa partita, perché in caso di scivolone casalingo verrebbe compromessa la Champions, visto che a pari punti con noi, c’è l’Atalanta, che affronterà il Sassuolo tranquillo in classifica, al contrario dell’Empoli che deve fare assolutamente punti. L’ideale sarebbe che il Milan non riuscisse a battere la Spal a Ferrara. Infatti, i cugini per sperare di centrare l’Europa, dovranno assolutamente vincere con gli emiliani, già salvi da un paio di domeniche. Certo che farebbe veramente impressione vedere la Fiorentina in serie B, se il Genoa riuscisse nel colpaccio.
Stando ai pronostici, la vedo male per il vecchio grifone, perché anche con un pareggio, potrebbe non farcela a salvarsi. In ogni modo, sarà l’Inter a costruirsi il proprio destino, sia per quanto riguarda la Champions che la retrocessione dell’Empoli. Sarà sicuramente ad alta tensione e l’unica partita tranquilla, guardando la classifica, resta quella di Marassi tra la Sampdoria e la Juventus, con i bianconeri alla ricerca di un nuovo allenatore, dopo l’addio di Allegri.
di Sandro Mazzola