';

Campionato Primavera: Inter spietata, Samp tramortita

Esposito spiana la vittoria dei nerazzurri

Sebastiano Esposito apre le marcature Sebastiano Esposito apre le marcature

Inter spietata, Samp tramortita

Esposito spiana la vittoria dei nerazzurri

di Luigi Rubino

Inizia benissimo il campionato della squadra di Madonna che al Breda di S. Giovanni supera la Sampdoria. In squadra si rivede Sebastiano Esposito, che ben presto lascia il segno portando l’Inter in vantaggio. La sua prestazione confortante è un premio ad un ragazzo che da tempo, aggregato in prima squadra, non disputava una partita intera. Tra i nerazzurri oltre la buona prova di Seba, da segnalare anche quelle di Oristanio e di Stankovic, portiere di grandi qualità.

Niccolò Squizzato, autore della seconda rete al Cagliari
Niccolò Squizzato, autore della seconda rete al Cagliari

Prima azione pericolosa dell’Inter al 4° minuto. Punizione di Esposito, Moretti di testa manda alto. I nerazzurri tengono l’iniziativa. La Samp però è aggressiva su ogni portatore di palla. Al 10’ i blucerchiati vanno vicino al gol con un diagonale di Marrale che finisce non lontano dal palo. L’Inter continua ad essere molto pericolosa soprattutto grazie agli spunti di Esposito ed Oristanio, quest’ultimo molto vicino alla marcatura in due occasioni.  Al 23’ l’Inter passa in vantaggio: Satriano da sinistra crossa a centro area, pallone ad Esposito che dal limite con un potente destro supera Avogadri. Al 32’ protagonista è Stankovic che in uscita disperata salva i nerazzurri, su tentativo di Mpie. Oristanio ci mette l’anima. Il ragazzo ha stoffa da vendere e in due occasioni spaventa ancora i blucerchiati, mentre Stankovic conferma sicurezze e un grande colpo d’occhio sul finale del primo tempo, quando in uscita alla tedesca chiude lo specchio della porta a Trimboli.

Ad inizio ripresa, la Samp spreca una grande occasione per pareggiare con Siatounis  che calcia fuori d’esterno un rigore in movimento.  Al 54’ esordisce nell’Inter il giovane Sangalli. Da segnalare anche la buona prestazione di Moretti che dà un grande contributo soprattutto sull’esterno destro. Poi è ancora la volta di Stankovic che con una grande parata dice no ad un colpo di testa di Mpie. Il raddoppio nerazzurro arriva con Squizzato che mette in rete su ottimo suggerimento di Esposito. Il terzo gol arriva all’87’ con un diagonale di Oristanio (uno dei migliori in campo).

Gaetano Oristanio, firma il definitivo 3-0
Gaetano Oristanio, firma il definitivo 3-0

Inter-Sampdoria:  3-0

Marcatori: 23’ Esposito, 78’ Squizzato, 87’ Oristanio

Inter: Stankovic, Moretti, Cortinovis (74’ Hoti), Kinkoue, Vezzoni, (54’ Sangalli), Mirarchi (74’Wieser), Squizzato, (81’Fabbian), Di Marco, Oristanio, Esposito, Satriano, (81’ Bonfanti) All. Madonna

Sampdoria: Avogadri, Aquino, (77’Gaggero), Obert, Angileri, Yepes, Giordano, Ercolano (62’ Somma), Siatounis (62’ Francofonte), Trimboli (88’ Brentan), Yayi Mpie, (45’Krawczyk) All: Tufano

Arbitro: Gualtieri di Asti

Note: Pioggia durante l’incontro. Ammoniti: Trimboli (S), Siatounis (S), Oristanio (I)