';

Brescia, un turno di riposo

Quattro punti il vantaggio in classifica sul Palermo

Brescia, Alfredo Donnarumma

Prove di fuga per il Brescia che oggi riposerà dando al Palermo la possibilità di recuperare qualche punto. Di certo al termine del primo tempo col Cosenza, con le rondinelle sotto di 2 gol, nessuno avrebbe scommesso un euro sulla rimonta della squadra di Corini nei confronti dei calabresi. Il Cosenza era partito fortissimo realizzando due reti in meno di mezz’ora siglate da Bruccini e Embalo. Nella ripresa grande rimonta dei bresciani con rete di Spalek e pareggio di Donnarumma su rigore. In pieno recupero, al 94′ è arrivato il sorpasso di Bisoli. Una vera doccia fredda per il Cosenza. Il Brescia, grazie a questo successo, ha portato a quattro punti il vantaggio in classifica sul Palermo, costretto al pareggio dal Venezia del neo allenatore Serse Cosmi, rimontato a cinque minuti dalla fine col gol di Puscas in risposta alla rete di Bocalon. La squadra rosanero, proverà a rosicchiare il terreno al capolista Brescia ospitando alla Favorita il fanalino di coda Carpi mentre il Venezia giocherà ancora al Penzo ricevendo la Cremonese reduce dall’importante successo col Benevento. Il clou della giornata resta quello di Crotone dove i padroni di casa, rilanciati dal successo esterno con la Salernitana dovranno vedersela con il Lecce che a sua volta arriva dalla vittoria di misura per 1-0 nel derdy pugliese con il Foggia. Nella classifica dei marcatori altro passo avanti del bresciano Donnarumma che con il rigore realizzato col Cosenza porta a 23 le marcature nella classifica dei cannonieri. Secondo marcatore, il pescarese Mancuso rimasto all’asciutto, fermo a quota 17.
Mario Sada