';

Benevento, la fuga è buona

Benevento superstar lanciato al vertice della classifica, con nove punti di vantaggio sulle seconde grazie allo 0-2 a Venezia firmato da Coda e Caldirola. La squadra di Inzaghi è davvero lanciata e questa sera nell’anticipo casalingo col Trapani potrebbe aumentare, in caso di vittoria il vantaggio sul quartetto inseguitore formato da Crotone, Pordenone, Cittadella e Perugia. Una serie b molto equilibrata che vede ben nove squadre racchiuse nel giro di due punti. Benevento fà della sua forza la difesa perforata solo otto volte, mentre le seconde squadre che hanno subito di meno sono il Cittadella e il Frosinone con quattordici gol. A seguire domani quattro partite nel pomeriggio, con i riflettori puntati sul Cittadella che ospiterà la Salernitana. Al Castellani di Empoli, con i toscani in piena crisi per via dello 0-4 incassato a Frosinone, scenderà in campo l’Ascoli che arriva da un buon pareggio con la Salernitana. Partita del riscatto invece del Venezia a Pescara con gli abruzzesi sotto choc per le tre reti incassate dal Perugia, mentre il fanalino di coda, dopo lo 0-0 con la Cremonese, è a caccia di punti a La Spezia. Alle 18 il Chievo proverà a rilanciarsi in classifica una Cremonese che segna con il contagocce, mentre domenica pomeriggio Juve Stabia e Pisa affronteranno rispettivamente Frosinone e Entella. In serata l’attesissima a Udine col Pordenone contro il Crotone, con entrambe le squadre con l’obiettivo del secondo posto in assoluto. Lunedi sera chiuderà il programma la gara del Curi fra Perugia e Cosenza con i calabresi che cercheranno di lasciare la zona paludosa della bassa classifica. Nella classifica dei marcatori passo avanti di Iammello e Marconi, autori di una doppietta ciascuno. Il perugino è andato a segno col Pescara mentre il pisano ha liquidato coi suoi gol il Pordenone. Iemmello è a quota 11 Marconi a 10.

di Mario Sada