';

Campionato Primavera: INTER-JUVE E’ SPETTACOLO ANCHE SENZA RETI

Dopo le due traverse colpite dalle due squadre, protagonista sul finale è il portiere nerazzurro Rovida che para un rigore decisivo

Campionato Primavera: Inter-Juventus 0-0 Campionato Primavera: Inter-Juventus 0-0

Campionato Primavera: INTER-JUVE E’ SPETTACOLO ANCHE SENZA RETI

Dopo le due traverse colpite dalle due squadre, protagonista sul finale è il portiere nerazzurro Rovida che para un rigore decisivo

di Luigi Rubino

Finisce senza reti il derby d’Italia Primavera tra Inter e Juve disputatosi al centro Suning di Interello, ma le occasioni e le emozioni non sono certamente mancate. Ad una traversa juventina di Cerri, i nerazzurri hanno risposto di pari passo con un colpo di testa di Fonseca. Nel finale, è però l’Inter che in  tre occasioni sfiora la vittoria.

Dopo il felice ed altisonante successo nel derby contro il Milan nell’ultimo turno di campionato, l’Inter prova nello scontro diretto contro la Juve a staccare gli stessi avversari in classifica e consolidare così da sola,  il secondo posto.  Tra le fila nerazzurre, in porta non c’è Stankovic, ma Rovida. A centrocampo Mirarchi prende il posto di Wieser, indisponibile. Torna in difesa Persyn, mentre in attacco confermatissimo il tandem Fonseca – Satriano, con Oristanio dietro le due punte.

Il derby d'Italia finisce a reti inviolate
Il derby d’Italia finisce a reti inviolate

I ritmi di gara sono altissimi fin dai primi minuti di gioco. La contesa si svolge soprattutto a centrocampo, dove c’è tanta pressione da ambo le parti, che inizia già quando le squadre impostano dalle rispettive difese. La prima occasione gol è dell’Inter con Satriano che di testa ruba palla a centrocampo, si invola verso la porta, ma è puntuale l’uscita dai pali di Garofani che evita la rete. L’Inter aggredisce la Juve. Poco dopo, sempre il portiere bianconero in uscita alta anticipa un possibile intervento vincente di Fonseca.  I bianconeri reagiscono in contropiede e al 25’ centrano la traversa con Cerri. Gli ospiti cambiano ritmo e provano a tenere l’iniziativa, ma sono però i nerazzurri ad andare vicino alla realizzazione a termine di un doppio scambio Satriano-Fonseca, con il primo che, giunto davanti al portiere, manda di pochissimo fuori. Al 41’ Satriano va in gol, ma la rete non è valida per fuorigioco.

Ad inizio secondo tempo, l’Inter si presenta in campo  senza Persyn, uscito malconcio, dopo una botta ricevuta sul finale del primo tempo. La Juve prova a sbloccare il match con Cerri  che appostato sul secondo palo, arriva in ritardo su un invitante cross di Sekulov. Poco dopo ci prova Soulè che da lontano impegna Rovida che blocca bene il pallone a terra. I bianconeri  tengono l’iniziativa, ma è l’Inter che al 59’ sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Fonseca che si stampa sulla traversa, dopo presa non perfetta del portiere bianconero. Le occasioni non mancano anche in seguito. I nerazzurri ripartono con Oristanio che dal limite costringe Garofani alla deviazione in angolo. All’83’ Vezzoni fa fallo in area su Turicchia. Il rigore battuto da Sekulov è bloccato a terra da Rovida. Sul finale di gara, l’Inter sfiora il vantaggio con Oristanio che tira di poco a lato. Poi  nel recupero, ad un passo dal fischio finale dell’arbitro, i nerazzurri su doppia occasione di Akhalaia prima e Bonfanti  poi buttano via, clamorosamente, il gol della vittoria finale.   

Inter-Juventus  0-0

Inter:  Rovida, Persyn,(46’ Tonali) Kinkoue, Moretti A, Vezzoni,( 85’ Dimarco) Mirarchi, ( 75’ Boscolo  Chio)Sangalli, Casadei, Oristanio, Fonseca,(65’ Bonfanti) Satriano ( 85’ Akhalaia). All. Madonna

Juventus: Garofani, De Winter, Nzouango, Ntenda, Leo,(12’ Mulazzi – 58’ Iling – Junior )  Miretti, Barrenechea,( 79’ Pisapia) Turicchia, Soule,( 79’ Galante) Sekulov, Cerri.(58’ Bonetti) All. Bonatti

Arbitro:  Perenzoni di Rovereto

Ammoniti: Miretti (J), Barrenechea, (J), Sangalli, (I).