';

Campionato Primavera: CRACH INTER!

Il Toro l’incorna e i nerazzurri perdono il fresco primato

L'Inter Primavera paga dazio a Torino L'Inter Primavera paga dazio a Torino

Campionato Primavera: CRACH INTER!

Il Toro l’incorna e i nerazzurri perdono il fresco primato

di Luigi Rubino

Brutto stop dell’Inter che contro il Toro perde non solo la partita, ma anche il fresco primato in classifica, conquistato la settimana scorsa con il successo sul Sassuolo. Con questa vittoria, invece, il Toro ritorna in corsa per la salvezza.

Inter che parte decisa. Casadei impegna subito Sava. Ma c’è anche il Toro che  si fa vedere in avanti. Ci pensare però Hoti a salvare nella difesa nerazzurra. Al 9’ passano in vantaggio i padroni di casa con un gran gol di Lovaglio. L’Inter reagisce e sfiora pochi minuti dopo il pari con Casadei che non riesce a deviare in porta, dopo che il pallone gli carambola sul corpo. I granata lottano molto e cercano di non concedere spazi vitali ai nerazzurri. La manovra dell’Inter è continua. Gli ospiti sono così costretti a ritirarsi nella propria meta campo. Fonseca spreca una grande occasione per il pareggio che comunque arriva al 36’ con una millimetrica punizione dal limite di Casadei che supera la barriera e si insacca all’incrocio dei pali. Per il promettente centrocampista ravennate dell’Inter è il sesto centro in campionato. Sul finale del primo tempo, i granata riprovano a far male ai nerazzurri con Savini, ma la palla termina di poco fuori.

Il Torino abbatte l'Inter
Il Torino abbatte l’Inter

Il secondo tempo inizia con un tentativo di Casadei che di testa, sbaglia la mira, anche perché distubato involontariamente da Fonseca.  L’Inter tiene il possesso palla a lungo. Al 59’ un diagonale velenoso di Fonseca sfiora di pochissimo il palo. Madonna poi cambia la disposizione tattica della squadra. Dentro  Oristanio, si passa con le punte e il trequartista. Anche nel Toro, mister  Coppitelli opta dei cambi. Tra questo c’è l’ex Cancello, in prestito alla società granata,  che al 73’ si gira in area e con un gran tiro batte l’incolpevole Stankovic. L’Inter  prova a ristabilire il risultato di parità con un bel spunto di Oristanio  da fuori area, ma il pallone termina fuori.  All’88’ Il Toro chiude de finitamente il match. Stankovic para il rigore di Continella, ma sulla ribattuta è più lesto La Rotonda che insacca il  3 a 1 finale per la squadra granata.

Torino-Inter  3-1

Marcatori: 9’ Lovaglio (I), 36’ Casadei (I), 73’ Cancello (T),  88’ La Rotonda (T)

Torino: Sava, Todisco, Greco, Ferigra, Kryeziu,( 85’ La Rotonda) Celesia, Lovaglio( 65’Continella),Savini, Vianni, ( 65’ Cancello)Karamoko, La Marca.( 69’ Horvath) All. Coppitelli.

Inter: Stankovic, Zanotti, Kinkoue, Hoti, sottini, Vezzoni, Casadei, Sangalli, Wieser,( 64’ Oristanio) Fonseca,( 79’ Bonfanti) Satriano. All. Madonna

Arbitro:  Carrione ( sez di Castellamare di Stabia)

Ammoniti: La Marca (T),Todisco (T), Fonseca (I), Casadei (I), Continella (T) Stankovic (I)