';

Campionato Primavera: Contro la SPAL arriva un un pari senza reti

Inter sotto Tono

Inter-Spal 0-0 Inter-Spal 0-0

Campionato Primavera: Contro la SPAL arriva un un pari senza reti

Inter sotto Tono

di Lu. Ru.

Opaca prestazione dell’Inter di Madonna. Al “Breda” di S. Giovanni, nella corsa ai play off, i nerazzurri  contro la Spal non vanno oltre il pareggio, in una giornata di campionato, la seconda di ritorno, che poteva essere meglio sfruttata, a seguito della sconfitta della capolista Roma, distante ora quattro punti.

In formazione si rivede in porta Stankovic. In attacco torna dall’inizio la coppia Fonseca-Satriano. Ancora indisponibile Oristanio.   

Gara intensa fin dall’avvio. Si lotta molto. La prima occasione da gol è dell’Inter all’ 22 esimo con Fonseca  che a pochi metri dal secondo palo non riesce a deviare in rete un ottimo rasoterra di Satriano da destra. I nerazzurri ci riprovano un minuto dopo con un turo dalla distanza di Casadei. Il pallone sfiora di pochissimo il palo. Sul settore sinistro Vezzoni si dà un gran da fare, difende bene ed è anche pericoloso in attacco quando al 27’ un suo tiro cross finisce sull’esterno della rete. Alla mezz’ora brividi in area per i nerazzurri con Stankovic che allontana di molto la posizione in porta per contendere un pallone  sugli esterni a Piht. Rimedia davanti alla porta sguarnita Sottini. La Spal, a questo punto, alza il suo baricentro. Pericoloso è l’ex interista Attys che sul primo palo manda fuori il possibile vantaggio degli ospiti.

Pericolosa è subito la Spal ad inizio secondo tempo con un diagonale di Moro deviato da Stankovic. L’Inter non riesce ad organizzarsi e soffre soprattutto a centrocampo. I maggiori pericoli per i nerazzurri provengono dal settore destro dove Seck, subentrato ad inizio ripresa, con la sua velocità, mette in apprensione la difesa dell’Inter, soprattutto al 63’ quando porge a  Savona un buon pallone che sfiora il palo. Al 76’  l’Inter si fa minacciosa con Satriano, che però arriva in ritardo su un ottimo cross di  Squizzato. I nerazzurri non riescono a costruire una trama decente e l’attacco, malgrado l’entrata in campo dello squalo Bonfanti al posto di Fonseca, per tutta la ripresa, non riesce a pungere.

Inter-Spal  0-0

Inter: Stankovic, Zanotti, (69’ Moretti) Kinkoue, Sottini, Vezzoni, (85’ Dimarco) Casadei, Sangalli, Squizzato, Mirarchi, (46’ Wieser) Fonseca, (46’ Bonfanti) Satriano, (88’ Akhalaia) All. Madonna

Spal: Galeotti, Savona, Yabre, Peda, Owolabi Belewu, Simonetta, Attys, (86’ Colyn) Ellertsson, Piht, Carra,(46’ Seck) Cuellar. (46’ Moro) All. Scurto

Arbitro: Saia di Palermo