';

Monza, Vicenza e Reggina promosse in serie B

Attesa per la quarta promozione

Il Monza promosso in Serie B Il Monza promosso in Serie B

Monza, Vicenza e Reggina promosse in serie B

Attesa per la quarta promozione

di Carlo Biase

La serie C, bloccata come noto dal virus, ha emesso gli altri verdetti con la promozione diretta in serie B delle capoliste dei tre gironi, vale a dire Monza, Vicenza e Reggina.

Il Monza torna in serie B dopo 19 anni
Il Monza torna in serie B dopo 19 anni

La serie C ha ripreso nei giorni scrosi l’attività per stabilire la quarta squadra promossa nel campionato cadetti. Nel contempo, si sono giocati i play out che hanno decretato le retrocessioni. Andiamo con ordine: il Novara con lo 0-0 ottenuto contro l’Albino Leffe ha superato il primo turno, entrando nella seconda fase, dove i piemontesi hanno trovato semaforo verde nella sfida contro il Pontedera nel pomeriggio di oggi. I toscani hanno rinunciato alla partita e di conseguenza il Novara ha vinto 3-0 a tavolino, passando ai quarti di finale, insieme alle già qualificate Renate e Juventus Under 23. Si era già qualificata al turno successivo la Carrarese. Nel girone B, il Padova pareggiando all’Euganeo 0-0 con la Sambenedettese, è approdato al secondo turno e oggi scendono in campo contro la Prealpisalò, insieme a Sud Tirolo-Triestina. Alla seconda fase è già qualificato il Carpi, mentre ai quarti di finale ha ottenuto il biglietto vincente la Reggio Audace con congruo anticipo. Nel girone C, hanno superato il turno Catania e Catanzaro, il primo battendo il Francavilla 3-2, i calabresi pareggiando in casa con il Teramo. Le due squadre si affiancano al già qualificato Potenza. Nella seconda fase degli ottavi, in programma il prossimo 9 luglio, scendono in campo il Monopoli, mentre ai quarti, in programma il 13 è qualificato il Bari. Per quanto concerne le retrocessioni: Sicula Leonzio e l’AZ Picerno, grazie all’1-0 e il 3-0 hanno condannato alla serie D Bisceglie e Rende. Nel girone D, si sono salvate il Fano e Imolese. I marchigiani hanno battuto in entrambe le gare il Ravenna, mentre l’Imolese con lo 0-0 casalingo, ha mandato in a gambe per aria l’Argignano. Infine, nel girone A, salve Pergolettese e Olbia che rispettivamente hanno condannato alla serie D  Gianni Erminio e Pianese.