';

Lazio-Cagliari 2-1

Vittoria biancoceleste in rimonta

Simone Inzaghi, torna il sereno in capitale Simone Inzaghi, torna il sereno in capitale

Lazio-Cagliari 2-1

Vittoria biancoceleste in rimonta

di Mario Sada

Torna al successo la Lazio dopo gli ultimi risultati negativi in campionato. La squadra di Inzaghi ha rischiato grosso nel primo tempo perché il Cagliari in più occasioni l’aveva messo alla frusta chiamando Strakosha a un paio di interventi non facili. La Lazio con la vittoria torna in corsa per il podio, dal momento che è distanziata di tre punti dall’Atalanta e quattro dall’Inter.

Milinkovic e Immobile riportano la Lazio alla vittoria
Milinkovic e Immobile riportano la Lazio alla vittoria

Il Cagliari, come detto, è partito a razzo andando in gol dopo tre minuti ma la rete veniva annullata con il Var fra le proteste dei sardi. La squadra di Zenga è andata, comunque, in vantaggio allo scadere del primo tempo con un gol siglato da Simeone con la complicità di una deviazione decisiva di un difensore laziale. Nell’intervallo Inzaghi deve aver strigliato forte i suoi giocatori che sono partiti forte nella ripresa, raggiungendo immediatamente il pareggio dopo due minuti di gioco con Milenkovic. Nel primo tempo il portiere sardo Cranio aveva parato l’impossibile, ma nel secondo ha dovuto arrendersi alle folate della squadra biancoceleste. Nulla ha potuto Cranio al sessantesimo quando Immobile con una prodezza personale ha completato la remuntada della Lazio, che in pratica rilancia la formazione capitolina dopo tre settimane di problemi che l’hanno allontanata dalla Juventus costringendola al quarto posto. Immobile, col gol dell’Olimpico ha staccato Cristiano Ronaldo, rimasto all’asciutto contro l’Udinese. Immobile a quota trentuno e a sole due reti da Chinaglia, goleador Laziale.