';

Lazio-Cagliari 1-0 – Con tenacia al quarto posto

Risolve Immobile e aggancia i cugini

Lazio-Cagliari 1-0 Lazio-Cagliari 1-0

Lazio-Cagliari 1-0 – Con tenacia al quarto posto

Risolve Immobile e aggancia i cugini

di Giovanni Labanca

La pioggia battente non ha impedito agli uomini di Inzaghi di mettere a segno la sesta vittoria e con essa salire al quarto posto, fianco a fianco con i cugini giallorossi della Roma.

Alla Lazio basta il gol di Ciro Immobile
Alla Lazio basta il gol di Ciro Immobile

La partita non è stata facile, perché il Cagliari di Di Francesco, seppure a secco da 14 giornate, affronta gli avversari a viso aperto, senza timore e crea loro non pochi pensieri. La manovra del biancocelesti non è fluida come quella delle precedenti occasioni , mentre la difesa rossoblu ha trovato i modi giusti per chiudere bene Immobile, impedendogli spazi di manovra per sfruttare i pochi palloni giocati dai suoi compagni, in una ragnatela che ha prodotto poco, se si pensa che il primo tempo si chiude a reti inviolate e così sarebbe terminato anche il secondo se, more solito, Ciro Immobile non si fosse fatto trovare lesto lesto a deviare in porta alle spalle di Ragno un colpo di testa di Milinkovic, che svetta in modo portentoso tra un paio di difensori. Il gol è stato facile, accompagnato anche da un po’ di fortuna. Sono quelle occasioni che solo il fiuto del centravanti di razza ti porta a sfruttare. Meno male per i figli dell’aquila che Simone Inzaghi è stato costretto a mettere alla frusta, vista la piega che aveva preso la partita.

Il tecnico biancoceleste recupera Radu e fa esordire Musacchio che festeggia la maglia da titolare, che completano il reparto. L’attacco è il solito con la coppia Immobile-Correa, sempre a segno . Questa, però, non è la serata buona per la Lazio che stenta parecchio. È il Cagliari, dopo averci provato più volte senza sortire nessun risultato, ad impensierire Reina nella ripresa, sfiorando il vantaggio con Marin, che tira alto davanti alla porta a sua disposizione. Una buona occasione che, se sfruttata meglio avrebbe dato un diverso senso alla partita. Anche i biancocelesti hanno avuto una mezza occasione, ma Luis Alberto tira con poca convinzione  verso Cragno, che non fatica più di tanto a sventare la minaccia.

La Lazio si porta in quarta posizione in classifica in compagnia dei cugini
La Lazio si porta in quarta posizione in classifica in compagnia dei cugini

Partita non bella, forse anche condizionata dalle condizioni climatiche avverse, che non hanno permesso di fare gioco. A parte questo, c’è da segnalare ancora una volta Ciro Immobile che ha siglato la sua rete numero 14 che lo mantiene sempre in vetta alla classifica cannonieri. Ottimo viatico per Inzaghi che a fine partita non si dice assai contento dei suoi del primo tempo, cosa che gli ha dato tanto da gridare dalla sua postazione.

“Abbiamo subito una semi involuzione dovuta a stanchezza ed anche al ritmo che va assumendo il campionato. Non dobbiamo perdere la concentrazione, proprio adesso che siamo in zona Champions ed abbiamo agganciato la Roma. Sarà un girone di ritorno molto combattuto e noi dobbiamo essere sempre concentrati. Mi dispiace per l’amico Di Francesco, ma non mi sembra che la sua squadra abbia fatto, tutto sommato, una brutta partita”.

Il Cagliari resta terzultimo a soli 15 punti, cosa che non fa piacere al mister che, tuttavia, non si dice scoraggiato, perché ha visto dei notevoli miglioramenti che dovrebbero portare presto qualche punto. “I ragazzi, ha detto, non hanno demeritato e con la piega che aveva preso la partita, saremmo riusciti a portare via un pareggio. Loro hanno avuto il guizzo in più di Immobile, che ci ha condannati alla sconfitta. Lotteremo fino alla fine e poi tireremo le somme”.

Il campionato rivede il Milan in testa alla classifica, dopo aver battuto il fanalino di coda Crotone, ormai rassegnato, pur non demeritando al cospetto di Ibrahimovic e compagni, autori di quattro gol.