';

Roma-Atalanta 1-1

Sorpasso sfumato per l’Atalanta

Roma-Atalanta 1-1 Roma-Atalanta 1-1

Roma-Atalanta 1-1 Sorpasso sfumato per l’Atalanta

di Luigi Sada

Ruslan Malinovsky porta in vantaggio l'Atalanta
Ruslan Malinovsky porta in vantaggio l’Atalanta

Poteva essere la giornata ideale per il sorpasso dell’Atalanta alla Juve e al Milan. Ma i bergamaschi di Gasperini hanno sprecato troppe palle gol nel primo tempo bucando una sola volta la rete di Paulo Lopez al 25’ dopo un valzer sudamericano-sloveno, accompagnato da giocate spettacolari. È finita 1-1 e a rovinare la giornata a Gasperini è stata l’espulsione di Gosens a metà della ripresa, la cacciata del tedesco dovuta a due cartellini gialli. È chiaro che il pareggio sta strettissimo agli atalantini perchè la Roma è stata in balia dei nerazzurri per tre quarti di gara, soprattutto nei primi 45 minuti quando sistematicamente Ilicic, Zapata e Malinovskyi, ipnotizzati da Paulo Lopez, hanno sprecato tre occasioni clamorose da gol. A Gasperini non è andato giù l’1-1, anche se la sua squadra ha sfiorato la

Bryan Cristante mette dentro un siluro per il pareggio giallorosso
Bryan Cristante mette dentro un siluro per il pareggio giallorosso

remuntada giallorossa, per un paio di occasioni sprecate dopo l’1-1 raggiunto da Cristante con un tiro da fuori area. La Roma è stata costretta a subire l’iniziativa dei nerazzurri fin dalle prime battute, arrivando ad incassare al 26’ il gol sbocca partita con Malinovski lesto ad infilare all’incrocio dei pali pur contrastato da due difensori della Roma. Al 34″ Pau Lopez salva su Freuler, mentre l’Atalanta continua a creare e sprecare occasioni. Nella ripresa Gasperini getta in campo le carte Pasalic e Muriel al posto di Ilicic e Malinovskyi, ma al 69’ cambia lo scenario per l’espulsione di Gosens. Sei minuti più tardi, la Roma pareggia con una bordata da circa trenta metri di Cristante che batte Gollini. Qualche minuto più tardi il portiere bergamasco salva su colpo di testa di Dzeko e al 93’ Roma ancora vicina al gol con Carlos Perez. Nel finale cartellino rosso anche per Ibanez, con Gasperini che lascia il campo imbufalito per il mancato successo. Prossimo avversario dell’Atalanta a Bergamo sarà il Bologna.