';

Sampdoria-Fiorentina 2-1

La Samp batte la Viola e sogna

Sampdoria-Fiorentina 1-1 Sampdoria-Fiorentina 1-1

Sampdoria-Fiorentina 2-1

La Samp batte la Viola e sogna

di Laura Tangari

Baldé Keita sblocca il risultato al Marassi
Baldé Keita sblocca il risultato al Marassi

Prosegue la serie positiva della Sampdoria che risale a centro classifica, nel mare della tranquillità. Vittima di turno dei blucerchiati, con Ferrero esultante, la Fiorentina battuta per 2-1, portandosi a quota 30 in compagnia dell’Hellas Verona. A dire la verità non è sembrata una partita molto esaltante però, per Ranieri, era d’obbligo uscire da Marassi con i tre punti pesanti contro una diretta rivale, o quasi, per la salvezza.

La Viola di Prandelli è ancora la bella addormentata nel bosco per i risultati altalenanti conquistati dall’ex tecnico della Nazionale. La Samp per passare in vantaggio ha

Dusan Vlahovic pareggia i conti dopo 5 minuti
Dusan Vlahovic pareggia i conti dopo 5 minuti

dovuto attendere una bella dormita della difesa gigliata con Keita, pronto a trasformare in gol l’occasione piovuta dal cielo. Sei minuti più tardi, i ragazzi di Prandelli, però, acchiappano il pareggio con Vlahovic che batte Autero.

Un po’ di noia per arrivare al 71′, con una rete del sempre presente Quagliarella, bravo ad estrarre la sciabola e colpire i viola. A quattro minuti dalla fine, i toscani vanno molto vicino al pareggio con Viraghi che costringe Colly a compiere una acrobazia per salvare la vittoria. Inutile il forcing finale dei toscani, con Ferrero che tira un sospiro di sollievo per il nuovo successo dei suoi ragazzi, chiamati sabato prossimo al non facile impegno dell’Olimpico con la Lazio.

Quagliarella risolve tutto
Quagliarella risolve tutto

A fine partita, il presidente si è lasciato andare a dichiarazioni di apprezzamento per il lavoro del mister che, con calma e tenacia, ha risollevato le sorti della squadra, dopo aver subito un avvio di stagione disastroso.

“Non mi aspettavo, in verità, una ripresa di questo tipo, ma non ho mai perso la fiducia nei ragazzi e in Ranieri, anche se i primi tempi sembrava non riuscisse a venire a capo della intricata matassa in cui la squadra era caduta. Spero  solo che il buon momento prosegua e si possa tornare anche da Roma con un risultato positivo. Ringrazio i meravigliosi tifosi che non ci hanno mai abbandonati nei momenti difficili”.