';

Juventus-Salernitana – Rush finale per Allegri

Contro la Salernitana, più possesso palla e gioco per vincere

Juventus-Salernitana Juventus-Salernitana

Juventus-Salernitana – Rush finale per Allegri

Contro la Salernitana, più possesso palla e gioco per vincere 

di Pier Carlo Fantini Forneris

Il bivio per Massimiliano Allegri è proprio la squadra granata della Salernitana che viene a Torino per imporre il suo gioco, per essere propositiva nel gioco corale di squadra e cercherà di non soccombere di fronte alla corazzata Juventus. Le due squadre stanno vivendo un duro periodo per gli infortuni che le hanno colpite, tanto da avere i bianconeri, fino a qualche giorno fa, 10 giocatori fuori squadra. La Salernitana di Nicola può in parte sorridere perché potrà riavere in campo il terzino destro Mazzocchi fuori con il Sassuolo per un

Cuadrado farà la differenza
Cuadrado farà la differenza?

infortunio in allenamento, mentre il risentimento muscolare per Emerson è passato e anche per il centrocampista brasiliano la possibilità di essere in campo domenica è alta. C’è una grande attesa per vedere la prova di un giocatore dal passato ricco di conflitti sia in campo che fuori e parliamo quindi di quel Franck Ribery che tanto bene ha fatto con la nazionale francese, mentre in Italia con la Fiorentina e adesso in questa stagione con i granata non ha un gioco continuo e comunque gli infortuni non lo hanno aiutato. La Juventus è carica e ha una autostima che non può che fare bene a tutti e avere Vlahovic davanti da sicurezza ai compagni, che vedono in lui l’uomo faro che alla Juve è mancato per tanti anni. I giocatori a cui Allegri affida una fiducia massima e di cui non se ne vuole privare assolutamente sono, oltre al serbo, Locatelli e Cuadrado Le giornate che rimangono ci diranno con più precisione dove potrà arrivare questa squadra, il cui obbiettivo è un posto Champions, ma il calcio si sa, ci ha abituato a sorprese speciali con rimonte incredibili.