';

Campionato Primavera: L’Inter pareggia con l’Atalanta, ma quello che conta è la conquista delle semifinali

I ragazzi di Madonna, andati in vantaggio per due volte nel primo tempo, vengono raggiunti nel finale dal gol del camerunense Italeng

Atalanta-Inter 2-2 Atalanta-Inter 2-2

Campionato Primavera: L’Inter pareggia con l’Atalanta, ma quello che conta è la conquista delle semifinali

I ragazzi di Madonna, andati in vantaggio per due volte nel primo tempo, vengono raggiunti nel finale dal gol del camerunense Italeng

di Luigi Rubino

Nell’ultima giornata della regolar season finisce in parità la sfida al centro sportivo ” Zingonia” di Bergamo tra Atalanta ed Inter. Per i ragazzi di Madonna, andati sul doppio vantaggio e poi raggiunti da una coriacea Atalanta, il risultato (2 a 2) sostanzialmente cambia poco o forse nulla il loro cammino  con le semifinali conquistate con il secondo posto, pur essendo giunti primi e con gli stessi punti di Samp e Juve ( 57). Per l’esito degli scontri diretti e la differenza reti, infatti, Inter e Samp, a differenza della Juve, non disputeranno il turno in più dei play off, dove sono state incluse le altre tre qualificate: Roma, Empoli ed Atalanta. Nella semifinale prevista domenica 27 giugno, i nerazzurri  disputeranno quindi direttamente la semifinale contro la vincente tra Juventus ed Empoli.

L'Inter pareggia e conquista le semifinali
L’Inter pareggia e conquista le semifinali

Contro i bergamaschi, c’è subito da dire che la squadra di Madonna ha sprecato una grande occasione di chiudere questo campionato solo in testa Comunque, non importa. Un solo punto per l’accesso alle semifinali è bastato. I nerazzurri, nei primi minuti subiscono l’aggressività atalantina. A passare, al primo vero tentativo è però l’Inter. Satriano corre veloce sull’out sinistro e crossa rasoterra per Bonfanti, che scarica in rete facilmente. Lo stesso attaccante costringe poco dopo  Dajcar alla deviazione in angolo. L’Atalanta è pericolosa con Cortinovis, ma Stankoviv c’è  e devia sopra la traversa. Al  21’ arriva il bis dell’Inter con un sinistro di Casadei, ben servito ancora  da Satriano, improvvisatosi assist man. Per il promettente centrocampista dell’Inter è  la nona rete in campionato. Dopo la mezz’ora  gli orobici riescono ad accorciare le distanze  con un colpo di testa di Italeng. Nella ripresa, i nerazzurri di Milano iniziano bene, vanno vicino al tris con Bonfanti ( due volte) e Satriano,  ma all’ 87’ è ancora Italeng  a realizzare e regalare ai bergamaschi un pareggio in extremis. 

Atalanta-Inter 2-2

Marcatori: 11’ Bonfanti (I), 21’ Casadei (I), 36’ e 87’’ Italeng (A)

Atalanta: Dajcar, Ghislandi, Ceresoli,( 61’ Grassi) Olivieri, Scanagatta,(61’ Hecko) Scalvini, (72’ Berto)Renault, Gyabuaa, Italeng, Cortinovis,( 61’ Zuccon) Kobacki. ( 46’ De Nipoti) All. Brambilla

Inter: Stankovic, Moretti A, Kinkoue, Sottini, Persyn,( 46’Zanotti) Casadei, Squizzato, Wieser, ( 61’ Lindkvist) Dimarco,( 61’ Vezzoni) Satriano,( 64’ Fonseca)  Bonfanti,( 78’ Akhalaia) All. Madonna

Arbitro: Gualtieri di Asti

Ammoniti: Scalvini (A), Fonseca (I)