';

Benevento-Milan 0-2: Kessie apre e Leäo chiude

In inferiorità numerica, il Diavolo conquista i tre punti resta in testa alla classifica

Benevento-Milan 0-2 Benevento-Milan 0-2

Benevento-Milan 0-2: Kessie apre e Leäo chiude

In inferiorità numerica, il Diavolo conquista i tre punti e resta in testa alla classifica

di Mario Sada

Kessie e Leäo riportano in testa il Milan
Kessie e Leäo riportano in testa il Milan

Il Milan sbanca anche Benevento che con i due gol messi a segno contro la squadra di Pippo Inzaghi ritorna al comando della classifica risuperando l’Inter, provvisoriamente prima, dopo il 6-2 col Crotone a San Siro. Ma la sfida con i sanniti è stata più difficile del previsto perchè i rossoneri sono stati costretti a giocare in 10 uomini per oltre un’ora per un fallaccio di Tonali su Lonita. L’arbitro prima ha estratto il giallo, dopo aver visionato il Var ha tirato fuori dal taschino il rosso mandando l’ex bresciano negli spogliatoi. L’espulsione non ha comunque condizionato la squadra di Pioli passata in vantaggio al quarto d’ora su calcio di rigore con Kessie concesso per un fallo di Tuia su Rebic. I campani sono andati vicini al gol con Insigne che ha colpito il palo con Donnarumma fuori causa.

Il Milan, in inferiorità numerica, di gol ne fa due al Benevento
Il Milan, in inferiorità numerica, di gol al Benevento ne fa due

Due legni, per la cronaca, sono stati colpiti nella ripresa al settantaduesimo con Calhanoglu e all’ottantaquattresimo con Kessie. Il Milan ha confermato la propria solidità pur giocando in inferiorità numerica tanto è che nel secondo tempo ha raddoppiato il vantaggio con un fulmineo contropiede di Leäo imbeccato da Rebic che con un gol spettacolare ha tirato all’incrocio dei pali con Montipò battuto. Poco dopo il raddoppio Krunic atterra Caprari in area, il rigore lo calcia lo stesso Caprari calciando a lato. Un successo importante per il Milan, unica squadra ancora imbattuta in serie A. Per l’undici di Pioli partita della verità mercoledì sera a San Siro contro la Juventus, mentre l’Inter sarà a Marassi contro la Sampdoria.

 

Benevento-Milan 0-2

15′ rig. Kessié (M), 49′ Leao (M)

Benevento (4-3-2-1)Montipò; Letizia (39′ Improta), Tuia (62′ Foulon), Glik, Barba; Hetemaj (46′ Moncini), Schiattarella, Ionita; Insigne (82′ Sau), Caprari (82′ Di Serio); Lapadula. All. F. Inzaghi

Milan (4-2-3-1)G. Donnarumma; Calabria (81′ Conti), Kjaer (81′ Kalulu), Romagnoli, Dalot; Tonali, Kessié; Brahim Diaz (36′ Krunic), Calhanoglu, Rebic (70′ Castillejo); Leao. All. Pioli

Ammoniti: Schiattarella (B), Calhanoglu (M), Dalot (M), Leao (M)

Espulso al 33′ Tonali (M)