';

Si riprende, all’Inter non resta che vincere

Contro la Samp si aspetta il ritorno al gol di Martinez

Lautaro Martinez, contro la Samp per scacciare i fantasmi Lautaro Martinez, contro la Samp per scacciare i fantasmi

Si riprende, all’Inter non resta che vincere

Contro la Samp si aspetta il ritorno al gol di Martinez

di Luigi Rubino

Due partite in casa in tre giorni contro Samp e Sassuolo. Alla ripresa del campionato all’Inter non resta che fare il pieno di vittorie per cercare di ridurre le distanze da Lazio e Juve. I biancocelesti  hanno otto punti in più dei nerazzurri, la Juve invece dista nove punti. Una eventuale vittoria nel recupero  contro i blucerchiati oggi al Meazza in uno stadio deserto, permetterebbe ai nerazzurri di ridurre il distacco rispettivamente di 5 e 6 punti dalle due contendenti, considerate per ora le  grandi favorite per la conquista dello scudetto.

Dalla gara rinviata, causa emergenza coronavirus, sono passati quattro mesi. Tanti per prevedere come finirà il match nel “vuoto” dello stadio di San Siro.

Se prima della sospensione del campionato la Samp aveva dimostrato con le ultime due vittorie consecutive contro Torino e Verona una condizione atletica più che soddisfacente, da quando è cessato il lockdown i blucerchiati invece si sono solo allenati, senza disputare partite.

La Doria però, che ha bisogno di punti salvezza, non intende fermarsi e tenterà con le unghie di uscire indenne dal Meazza; obiettivo non impossibile, visto che i nerazzurri non avranno questa volta dalla loro parte il fattore tifo degli oltre fedelissimi e irriducibili 50 mila spettatori che prima del lockdown erano soliti seguire la squadra nella buona e cattiva sorte.

L’Inter, invece,  ha potuto assaporare il ritmo gara nella semifinale di Coppa Italia disputata allo stadio San Paolo, pareggiata contro il Napoli a termine di una prestazione più che dignitosa, con tante occasioni create in cui il grande protagonista è stato il portiere partenopeo Ospina, che con le sue parate ha negato all’Inter la gioia della vittoria e di una qualificazione buttata via anche per la sbadataggine del reparto difensivo preso in contropiede dal rilancio del portiere avversario dal quale è poi scaturito il pareggio di Mertens.

I tifosi nerazzurri contro la Sampdoria aspettano con gioia il ritorno al gol di Martinez, che nel match di Coppa Italia ha molto deluso. Un eventuale sua buona prestazione e una sua rete nel recupero con i blucerchiati non solo permetterebbe all’Inter di riprendere la marcia in positivo, ma scaccerebbe anche tutte le voci di un futuro del “Toro” nerazzurro lontano da Milano.