';

JUVE, LA GRANDE FUGA

La Juve Women asfalta il Tavagnacco in rimonta per 5-1

JUVE, LA GRANDE FUGA

di Carlo Biase

La Juve Women asfalta il Tavagnacco in rimonta per 5-1

La Juve non si ferma più. A Trieste le bianconere campionesse d’Italia hanno asfaltato il Tavagnacco battendolo per 5-1, portando il vantaggio sulla seconda in classifica Fiorentina, oggi pomeriggio impegnata nel derby cittadino contro la Florenzia, distanziata di nove punti sulle viola. Campo difficile per l’impegno odierno della Juventus è quello contro l’Empoli con le toscane su di giri reduci dal successo esterno sul Milan di Ganz. Per la prima volta le ragazze biancoazzurre si esibiranno al Castellani, in pratica in casa dell’Empoli maschile e con un pubblico sicuramente numeroso, pronto ad applaudire l’allenatore toscano Pistolesi e proseguendo con Rachele Baldi, talento emergente del campionato femminile nazionale azzurra. Il portierone dell’Empoli è pronto a difendere la rete dell’Italia nell’impegno di marzo contro il Portogallo. Domani il Milan proverà a riscattarsi dalla sconfitta con l’Empoli provando a fermare la Roma, attualmente terza in classifica con ventiquattro punti, un gradino sotto la Fiorentina e quattro punti di vantaggio sul Milan, che in caso di vittoria tornerebbe in gioco per il secondo posto. In serie B sorpasso del San Marino sul Napoli, con le partenopee alla ricerca del riscatto in casa contro il Vittorio Veneto. La nuova capolista San Marino dovrà vedersela fra le mura amiche con il Cesena, ottava in classifica. La Riozzese precipitata al secondo posto, dovrà vedersela con il Cittadella mentre il fanalino di coda Grifo Perugia tenterà il sorpasso per lasciare l’ultimo posto contro la Roma, due punti in più, rispetto alle umbre.