';

Benevento sempre più in fuga

Benevento-Pisa

Benevento sempre più in fuga

di Mario Sada

Il Benevento sta correndo a cento all’ora verso la Serie A. La squadra di Pippo Inzaghi ha fatto il vuoto alle proprie spalle tenendo a distanza di una dozzina di punti il secondo in classifica Pordenone impegnato ieri sera a Frosinone e chiuso la sfida con il pareggio di 2-2.

Benevento-Pisa

Altri anticipi di ieri quello dello Zini della Cremonese che ha ospitato il Venezia, altro pareggio ma reti inviolate. L’incontro di Castellamare con lo Juve Stabia che l’ha spuntata di misura sull’Empoli (1-0)  mentre l’ultimo anticipo di ieri ha messo in campo all’Ardenza ben 8 gol, Livorno-Entella è si finita in pareggio ma con il risultato finale di 4-4. Al Provinciale il Trapani si è imposto sull’Ascoli per 3-1, mentre tre ore più tardi il Chievo ha ospitato al Bentegodi il Perugia rifilandogli 2 gol. Oggi pomeriggio il clou della giornata è quello del San Vito fra la capolista Benevento e il Pisa che annaspa poco sotto il centro classifica. I sanniti, in caso di vittoria, allungherebbero ancora di più il vantaggio, lasciando distanziate le inseguitrici immediate che sono Crotone Entella e Cittadella. Alle 15.00 il Pescara sarà chiamato all’Adriatico contro la Salernitana di Ventura, mentre lo Spezia, in contemporanea, al Picco, proverà a fare uno sgambetto al Cittadella. Chiuderà la prima di ritorno domani sera il derby calabro fra Cosenza e Crotone. Nella classifica dei cannonieri al comando sempre Jemmello che ha fallito un calcio di rigore contro il Napoli in Coppa Italia martedì scorso. Jemmello ha realizzato quindici reti, mentre alle sue spalle con dieci centri ci sono il pisano Marconi e il pescarese Galano.