';

PRIMAVERA: L’Inter cade al Palermo

Ma la sconfitta non fa male

Primavera, terzo ko consecutivo per l'Inter di Madonna

Con un rigore trasformato da Santoro, il Palermo supera inaspettatamente l’Inter al Breda di S. Giovanni e chiude in tranquillità, lontano dalla zona retrocessione, il suo campionato.

Nell’ultima giornata, con le final Four assicurata, il tecnico nerazzurro Madonna, in vista della fase finale del campionato, dà spazio a coloro che finora hanno giocato poco in campionato e fa riposare Colidio, Salcedo, Pompetti, Dekic e Zappa, con il debutto in porta del figlio di Dejan Stankovic.

Inter subito pericolosa con Gavioli che impegna centralmente Avogadri. Un minuto dopo risposta palermitana, ma Stankovic respinge il tiro di Lucera. I nerazzurri cercano il gol. Due tentativi di Schirò sfiorano la traversa. Poi è la volta di Mulattieri e Nolan. Al 22’ il Palermo va in vantaggio inaspettatamente su rigore per fallo di Grassini su Lucera. Dal dischetto trasforma Santoro. La reazione nerazzurra è veemente. Al 34’ l’arbitro decreta un altro rigore, questa volta per l’Inter. Sul dischetto va Schirò che spiazza il portiere, ma il pallone va fuori.
Nella ripresa, l’Inter attacca. Due volte Demirovic tenta la via del gol, ma senza fortuna. Poi è la volta di Mulattieri prima e Nolan che non riescono a centrare la porta. All’80’ Rizzo di testa sfiora il pari per i nerazzurri. All’84’ Esposito tenta di superare la difesa palermitana su punizione e ci riprova al novantesimo. Bravissimo è il portiere rosanero a deviare in angolo. Il finale vede ancora l’Inter in avanti. Mulattieri di testa manda di poco alto sopra la traversa. Poi arriva il triplice fischio finale. L’Inter perde, ma la sconfitta è indolore.
INTER-PALERMO 0-1
Marcatore: 22’ Santoro (P)
Inter: Stankovic, Grassini, (76’Bonfanti), Nolan, Rizzo, Corrado, (46’ Demirovic), Gavioli, ( 68’ Esposito), Roric (62’ Chrysostomou), Schirò,Persyn,(76’ Moretti), Mulattieri, Burgio. All: Madonna
Palermo: Avogadri, Petrucci, (68’ Costantino), Gallo, Angileri, De Marino, Sicuro, Santoro, Lucera,(76’ Correnti), Rizzo, Birligea, Cannavò,(76’Montaperto) All: Scurto
Note: ammonito Sicuro (P)

di Luigi Rubino