';

Claudio Ranieri torna principe a Roma

Sor Claudio torna sulla panchina giallorossa

Gc Genova 20/02/2011 - campionato di calcio serie A / Genoa-Roma / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

Non è mai troppo tardi. Dopo 10 anni Caludio Ranieri torna a sedere sulla panchina della Roma dopo l’esonero del tecnico Di Francesco che ha pagato errori non suoi. Per Claudio Ranieri, non ha mai nascosto la sua fede per la Lupa, è un onore oltre che un piacere tornare a Trigoria: “Se serve una mano, io ci sono, sono tifoso, non devo certo nascondermi”.

Mister Ranieri torna nella sua Roma, a casa della sua squadra del cuore per ridare vitalità e forma ad un ambiente ormai dilaniato dalle incomprensioni che hanno prodotto vere e proprie lacerazioni. Il compito più arduo del nuovo tecnico sarà indubbiamente la ricostruzione di un rapporto con la tifoseria giallorossa che si è sentita tradita dalle cessioni, dai mancati acquisti validi, dalla brutta sconfitta nel derby e, non ultima in ordine di importanza, dall’eliminazione in Champions League, sancita da un rigore nei secondi finali dei tempi supplementari. Insomma, tutto da rifare in quel di Roma.

Toccherà a Claudio Ranieri pianificare i i rapporti tra tifoseria e società oltre che ricompattare il gruppo ormai allo sbando. Nella precedente esperienza in capitale, Ranieri ha fatto bene: in due anni ha vinto 4 derby, uno scudetto quasi vinto fino al fatidico disastro di quella gara che ha visto la Roma soccombere alla Sampdoria. Ora le cose sono diverse e, se vogliamo, anche meno disastrate rispetto a quel lontano 2009. In bocca al lupo sor Claudio.